Classics

Ignazio Silone by Luce D’Eramo

By Luce D’Eramo

Show description

Read Online or Download Ignazio Silone PDF

Similar classics books

Beyond Good and Evil

Past solid and Evil: Prelude to a Philosophy of the longer term (first released in 1886) written by way of Friedrich Nietzsche (1844-1900), the main innovative of contemporary philosophers, is a necessary textual content for a person drawn to the improvement of modern suggestion. Nietzsche seeks to unmask and reveal the entire conventional philosophies and philosophers as essentially insufficient and to insist upon the fictitious nature of all human makes an attempt to provide an explanation for what's precise and upon the superficiality of recent principles, together with democracy and technological know-how.

The Stranger

The meaninglessness and randomness of existence used to be a continuing topic in Camus's writing. This tale is absurd, but touches a chord in the reader that absolutely will resonate for years yet to come. a guy is condemned to beheading simply because he used to be detached at his mother's funeral. In legal he reveals freedom and happiness.

Moral Principles in Education

Ethical ideas in schooling by way of John Dewey comprises; the ethical function of the varsity, the ethical education Given by way of the college group, the ethical education from equipment of guideline, The Social Nature of the process learn, The mental element of ethical schooling, John Dewey used to be an American thinker, psychologist, and academic reformer whose principles were influential in schooling and social reform.

The Twelve Chairs

Winner of 2012 Northern California publication Award for Fiction in TranslationMore trustworthy to the unique textual content and its deeply resonant humor, this new translation of The Twelve Chairs brings Ilf and Petrov’s Russian vintage totally to existence. The novel’s iconic hero, Ostap Bender, an unemployed con artist residing through his wits, joins forces with Ippolit Matveyevich Vorobyaninov, a former nobleman who has again to his fatherland to appear for a cache of lacking jewels hidden in chairs which have been appropriated through the Soviet professionals.

Additional resources for Ignazio Silone

Sample text

Quello che più di tutto mi ha affascinato era vedere che per lei la cultura era pane quotidiano, non era qualcosa che si conserva in un cassetto per occasioni speciali, un ornamento della vita. Nel prendere una decisione, giudicare una data situazione, interagire con delle persone, le veniva naturale ricorrere, che so, ai concetti di Kant o alla psicologia di Dostoevskij; le letture per lei erano esperienze concrete, incontri con persone geniali che ci offrono strumenti direttamente utilizzabili per capire il mondo che ci circonda.

Anche di questo La terremo informata16. Ma passano ancora delle settimane e Silone si dimostra sempre più impaziente. Forse perché tiene conto di L’avventura d’un povero cristiano che sta andando in scena riscuotendo un’ottima accoglienza di pubblico, chiede continuamente notizie a Luce d’Eramo e si sfoga con lei del silenzio della casa editrice come leggiamo in una lettera del 15 agosto scritta a Ravello17. Il 23 ottobre finalmente si firma il contratto. Lo annunciava Vittorio Sereni dalla direzione letteraria, anticipandole alcuni consigli18.

D’altronde, anche la cultura più conservatrice era irritata perché lei aveva sottratto Silone al loro interessato monopolio, facendone un ritratto che metteva in discussione il loro. E qui vale la pena di soffermarci sul ruolo che ha avuto Lucetta per lo scrittore. Secondo Lucetta, Silone stava diventando sempre più scettico e pessimista e stava quasi accettando, sia pure con ironia e disincanto, l’immagine che di lui davano i conservatori e i moderati che avevano preso a elogiarlo: l’immagine cioè di un’autorità morale al di sopra delle parti e fuori dalle ideologie, alla ricerca di un’utopia che, però, appunto in quanto utopia, era destinata a restare nel mondo delle idee, a non influire sulla vita, sulla realtà delle persone, e meno che mai nella lotta politica, se non come un seme sotto la neve, ma molto, molto sotto, e destinato a germogliare solo in un futuro remotissimo e indefinito.

Download PDF sample

Rated 4.57 of 5 – based on 41 votes